Bassaniana


Saggistica, editoria per l’Università

La carta e la tela. Arti e commento in Giorgio Bassani, a cura di Flavia Erbosi e Gaia Litrico


La carta e la tela. Arti e commento in Giorgio Bassani ISBN: 9788896117996
PAGINE: 216
PREZZO: € 20,00
FORMATO: cm 15 x 21
COLLANA: Bassaniana
DATA DI PUBBLICAZIONE: 4 giugno 2020
Leggi le prime pagine (in pdf)



Ora che le carte dell’archivio di Giorgio Bassani, conservate tra Ferrara e Parigi, sono venute alla luce e sono state ordinate, il gruppo di lavoro che nel 2019 ha pubblicato Laboratorio Bassani. L’officina delle opere è tornato a studiare l’autore attraverso il convegno Laboratorio Bassani 2. Le arti e il commento, tenutosi a Ferrara il 21 maggio 2019, di cui questo volume raccoglie gli Atti. Dalle prove giovanili fino alle opere della maturità, riflettendo sul dialogo con le arti e sul commento ai testi, la letteratura di Bassani viene messa a confronto con altre forme espressive, dall’arte figurativa al cinema, passando per la musica. I lavori dello scrittore vengono inoltre esaminati a partire dallo studio delle fonti documentarie e letterarie e dalle strategie di autorappresentazione, nella prospettiva di fornirne un commento moderno. Così da far rivivere ai nuovi lettori situazioni, personaggi e vicende perdute nella storia, ma anche per restituire la giusta profondità e molteplicità di significati dei testi dello scrittore ferrarese.



FLAVIA ERBOSI è dottoranda in Italianistica presso l’Università La Sapienza di Roma, dove svolge un progetto di ricerca sulla censura nell’Italia del secondo dopoguerra. Dal 2015 ha iniziato a occuparsi dell’opera di Giorgio Bassani, contribuendo all’archiviazione e alla digitalizzazione del Fondo epistolare dell’Archivio eredi Bassani di Parigi. Nel 2018 ha curato insieme a Gaia Litrico una mostra documentaria dedicata all'epistolario bassaniano dal titolo “Caro Bas.” Scambi di lettere tra Giorgio Bassani e gli amici. Nello stesso anno si è laureata in Filologia moderna all’Università La Sapienza con una tesi che fornisce l’edizione critica e commentata del carteggio fra Giorgio Bassani e Attilio Bertolucci (di prossima pubblicazione). I suoi principali interessi vertono sulla letteratura italiana dal secondo Novecento fino ai nostri giorni, con particolare riguardo al rapporto tra opera letteraria e contesto storico-sociale di riferimento.

GAIA LITRICO è dottoranda presso l’Università La Sapienza di Roma, in codirezione con l’Università Sorbonne Nouvelle-Paris 3. Il suo progetto è dedicato all’opera poetica di Giorgio Bassani. Dal 2015 al 2018 si è occupata dell’ordinamento, catalogazione e digitalizzazione del Fondo epistolare e Fondo Manoscritti dell’Archivio eredi Bassani di Parigi. Dal 2017 è membro della Fondazione Giorgio Bassani. Nel 2018 ha curato con Flavia Erbosi la mostra documentaria “Caro Bas.” Scambi di lettere tra Giorgio Bassani e gli amici (Biblioteca Ezio Raimondi, Dipartimento di Filologia classica e Italianistica - Università di Bologna 24/05-15/06/2018), il cui allestimento virtuale è consultabile on line. I suoi interessi, oltre alla letteratura di Giorgio Bassani, riguardano la querelle des femmes tra XVI e XVII secolo, gli archivi e le biblioteche d’autore e la poesia italiana e straniera del ’900.



Indice del volume:

Paola Bassani, Premessa
Flavia Erbosi, Gaia Litrico, Introduzione

LE ARTI
Valter Leonardo Puccetti, Una misinterpretazione proiettiva: Bassani e il “Ciclo del Delta” di Mimì Buzzacchi
Annarita Zazzaroni, «Come se pensassi a un altro uomo»: distanza e oggettività nelle lettere di Giorgio Bassani a Francesco Arcangeli
Lucio Scardino, Bassani e i legami con gli artisti ferraresi (1935-1955)
Enrico Scavo, Giorgio Bassani e la musica
Brigitta Loconte, Commento d’autore al «Giardino dei Finzi-Contini»: dal romanzo alla trasposizione cinematografica

IL COMMENTO
Enzo Neppi, Una storia di «nóstos» e «anagnórisis»: «Una lapide in via Mazzini» di Giorgio Bassani
Angela Siciliano, Tra filologia e critica: il commento a «Una notte del ’43»
Sergio Parussa, La metamorfosi del tempo. Per un’edizione commentata e scolastica de «Il giardino dei Finzi-Contini»
Gaia Litrico, «Dentro lo specchio» dei propri modelli. Autorappresentazione e poesia nel «Giardino dei Finzi-Contini»

APPENDICI
Giorgio Bassani, Annibale Zucchini, pittore ferrarese, a cura di Lucio Scardino
Mio padre Giorgio Bassani e la musica. Conversazione con Paola Bassani, a cura di Enrico Scavo
Edizione del Taccuino N431, a cura di Angela Siciliano

Indice dei nomi